Carol Douglas – biografia e discografia

Carol Douglas

Carol Douglas

04/04/1948 New York

Figlia d’arte (la madre, Minnie Newsome cantava nei locali jazz ed era cugina del grande Sam Cooke), Carol Douglas entra nel mondo dello spettacolo appena adolescente registrando spot televisivi e recitando in alcuni serial tv. Il suo esordio musicale risale ai primi anni 70 nel gruppo degli Chantels con cui incise il brano "Maybe". Da solista il primo singolo fu "Doctor’s Orders" del 1974, il cui successo oscurò la versione originale cantata da Sunny Leslie uscita pochi mesi prima, fu la sua canzone più venduta in assoluto e quella che gli diede un’immediata fama. La produzione era di Ed O’Loughin che curò i suo primi quattro Lp. "Midnight Love AffairAscolta" (1976), "Dancing QueenAscolta" (1976) degli Abba, "Night FeverAscolta" (dei Bee Gees) e "My Simple Heart" sono i singoli più famosi della cantante newyorkese e stranamente uno dei suoi brani meno noti, "Hurricane" del 1978 ebbe una nomination per i Grammy Awards.

Lp
– 1974 Carol Douglas
– 1976 Midnight Love Affair
– 1977 Full bloom
– 1978 Burnin’
– 1979 Come Into My Life

Singles
– Doctor’s orders Ascolta(Midland, 1974)
– Headline news (Midland, 1975)
– Midnight love affairAscolta (Midland, 1976)
– Dancing queenAscolta (Midland, 1976)
– Burnin’ (Midsong, 1978)
– Night fever (Midsong, 1978)
– 12" Night FeverAscolta 6:20 (1978)
– 12" Dancing Queen 7:18 / In The Morning 6:58 (1976)
– 12" I Got The AnswerAscolta 9:12 / Love Sick 7:47 (1979)
– 12" My Simple Heart 6:36 (1981)
– 12" You’re Not So Hot (1982)